martedì 10 ottobre 2017

 

8 commenti:

  1. Come sempre Paolo non delude. Il suo stile è inconfondibile, dinamico e accattivante. Davvero uno splendido racconto con un'ambientazione piacevolmente familiare.
    Complimenti!

    RispondiElimina
  2. Grazie, Annalisa, del tuo giudizio lusinghiero.

    RispondiElimina
  3. Interessante racconto scorrevole e incantevole. Complimenti!

    RispondiElimina
  4. Ciao, Adriana. Felice di ritrovarti su Pegasus.

    RispondiElimina
  5. Ottimo stile narrativo.
    Complimenti Paolo.

    RispondiElimina
  6. Un'insolita Roma nebbiosa, un anno lontano e una donna dalla chioma nera e fluente. A volte basta poco...

    RispondiElimina